Basket, mai un «Memorial Cezza» così grande: a Trani quattro squadre di serie A

La N.U.S. Basket Trani organizzana il “10° Memorial Antonio Cezza”, atteso e importante appuntamento annuale, che, per la prima volta ed in occasione del decennale, mette a confronto quattro formazioni di serie A di basket. Una “due giorni” di grande basket a ricordo di un grande amico. L’evento si svolgerà nei giorni 12 e 13 settembre 2009. L'evento ha il patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Trani e della F.I.P.

Il prestigioso quadrangolare si terrà sul parquet della struttura comunale tranese del PalaAssi. Il legno di via Falcone è già risultato nel passato protagonista principale per scenari cestistici (e non solo) di grande rilievo ed ancor più nelle uscite prestagionali di numerose formazioni a livello regionale e nazionale. In questa particolare occasione della 10ª edizione – che coincide per giunta col 40° anniversario della società organizzatrice, la N.U.S. Basket Trani, nelle cui fila ha militato Antonio Cezza – Trani avrà l’onore di ospitare compagini di elevata caratura nella pallacanestro nazionale.

Sarà, quindi, un richiamo forte ed esaltante per gli appassionati di questo sport: JuveCaserta (Lega A), Harem Scafati (Legadue), Enel Brindisi (Legadue) e Aget Imola (Legadue) daranno vita ad uno spettacolo del tutto gustoso per chi vorrà cimentarsi di un basket d’alto livello. Certamente il target della 10ª edizione ha puntato sul fascino derivante dalla partecipazione di squadre della massima serie nazionale e sul conseguente afflusso dei numerosissimi sostenitori della pallacanestro in genere, oltre che dei tifosi delle quattro partecipanti.

Riflettori puntati soprattutto sulla Pepsi JuveCaserta (foto prerpazione fisica) del presidente Caputo e del neo coach Sacripanti (foto), ancora in fase di rodaggio in vista dell’inizio del campionato che vedrà scendere in campo (PalaMaggiò) la squadra bianconera davanti al proprio pubblico nel primo turno stagionale quando domenica 11 ottobre sarà opposta al team dell’Angelico Biella.

Impegni stagionali ufficiali anticipati di una settimana per le tre compagini di legadue: il campionato 2009/’10 prenderà il via domenica 4 ottobre. I biancorossi dell’Aget Imola, col miglior marcatore della stagione passata (J. Bunn, oltre 23 punti di media a partita e l’87 % ai t.l.), sarà impegnata nella delicata trasferta in casa della Snaidero Udine. Anche per i gialloblù della Harem Scafati primo turno stagionale da affrontare lontano dal parquet amico, sul campo del Casalpusterlengo. L’unica squadra pugliese che parteciperà al trofeo Cezza sarà la compagine biancazzura dell’Enel Brindisi di coach Perdichizzi, anch’essa attesa da una trasferta nella ‘prima’ di campionato: gli uomini del presidente Corlianò saranno di scena al PalaFerraris, campo di gioco della Fastweb Casale Monferrato.

Per quanto concerne il programma del quadrangolare – ingresso a pagamento –, alle 18,30 di sabato 12 si affronteranno Enel Brindisi e Harem Scafati. Alle ore 20 avrà inizio la seconda sfida che vedrà come sfidanti Juvecaserta e Aget Imola. Tra i due match avrà luogo la sfiziosa parentesi della gara del tiro impossibile. Nel pomeriggio di domenica a partire dalle ore 18 finale per il terzo posto, con annessa premiazione, e a seguire, alle ore 20, la finalissima con la premiazione della squadra vincitrice della 10ª edizione, del miglior marcatore e del miglior giovane (trofeo “ Mino Ceci”).

***

Chi era Antonio Cezza

Antonio Cezza, medaglia d’argento al valore militare, nasce il 12 febbraio 1964 a Cursi (LE). Ancor piccolo, viene a stabilirsi a Trani con la famiglia. Conseguita la maturità, partecipa al concorso Allievi Sottoufficiali che supera diventando vicebrigadiere e, successivamente brigadiere. Assegnato alla Legione di Salerno, è designato alla Compagnia di Melfi, addetto al Nucleo Operativo. Ed è in questa cittadina che viene ferito mortalmente da un pregiudicato armato che Antonio, disarmato, cerca di convincere ad arrendersi. E’ il 17 luglio 1990. Muore alcuni giorni dopo, il 22 luglio, nell’ospedale di Potenza, a soli 26 anni. Ha lasciato un gran ricordo si sé. Il comune di Trani gli ha intitolato una piazza, una caserma e una scuola elementare.

CONDIVIDI

Notizie del giorno

La Juve Trani scoppia di salute: 96-81 al Pozzuoli e playoff alla portata Vigor Trani - Sporting Altamura: 0-0. Clamorosa occasione gol per i biancoazzurri sul finale di gara FOTO. Trani ed i suoi sprechi, Marechiaro: un milione e mezzo buttati in mare in soli otto anni Appuntamento con Trani, stamani sono ospiti Tonino Florio ed Emanuele Tomasicchio Trani, l'Amiu «rivista» e Riva destra contro il commissario: dall'«alto profilo» all'alto rischio. Di denunce «Non sono un assassino»: così Trani ha scoperto Il «legal thriller» di Francesco Caringella Trani vince in rimonta, ma non basta: per tornare in C, tutto rimandato all'ultima giornata Trani Religiosa, anche oggi sarà fruibile la mostra fotografica "Instantanea di Passione" VIDEO. Trani religiosa, prosegue il programma quaresimale dell'Addolorata Trani, ritorna domani la Passione vivente presso la Madonna di Fatima Trani contro la strage degli agnelli a Pasqua: oggi l'Oipa in piazza Venerdì, a Trani, i testimoni di Geova ricordano Gesù: «Chi è quest’uomo? A cosa è servita la sua morte? Perché è importante ricordarsi di lui?» Trani e «Il diario della valigia». La mostra, fino a domani, presso Oasi 2 Palazzo Beltrani, fino al 6 aprile i volti di «Autoritratti al femminile» Trani, ad Hastarci questa sera "Il Ritorno" di Salvatore Arena. E intanto la sede è vittima di furti Trani, bomba ad un portone fra via Umberto e via Andria: in frantumi la vetrata. Analogie con il doppio caso di via Togliatti Un diversamente abile di Trani: «Salire sui bus Stp? Un calvario». La replica: «Facciamo ogni cosa per questa utenza, ma non possiamo prevedere l'imprevedibile» Sport di sala, sei società contro il Comune di Trani per le richieste di arretrati: «Cifre impressionanti, criteri discriminatori» Nasce a Trani la prima biblioteca di quartiere: sarà del comitato Pozzo piano Trani 2015, è ufficiale: si vota il 31 maggio Regionali 2015, Schittulli potrebbe ritirarsi: «Non sarà Forza Italia a sostituirmi, ma io a trarre le mie decisioni»