Basket, mai un «Memorial Cezza» così grande: a Trani quattro squadre di serie A

La N.U.S. Basket Trani organizzana il “10° Memorial Antonio Cezza”, atteso e importante appuntamento annuale, che, per la prima volta ed in occasione del decennale, mette a confronto quattro formazioni di serie A di basket. Una “due giorni” di grande basket a ricordo di un grande amico. L’evento si svolgerà nei giorni 12 e 13 settembre 2009. L'evento ha il patrocinio dell’Assessorato allo Sport del Comune di Trani e della F.I.P.

Il prestigioso quadrangolare si terrà sul parquet della struttura comunale tranese del PalaAssi. Il legno di via Falcone è già risultato nel passato protagonista principale per scenari cestistici (e non solo) di grande rilievo ed ancor più nelle uscite prestagionali di numerose formazioni a livello regionale e nazionale. In questa particolare occasione della 10ª edizione – che coincide per giunta col 40° anniversario della società organizzatrice, la N.U.S. Basket Trani, nelle cui fila ha militato Antonio Cezza – Trani avrà l’onore di ospitare compagini di elevata caratura nella pallacanestro nazionale.

Sarà, quindi, un richiamo forte ed esaltante per gli appassionati di questo sport: JuveCaserta (Lega A), Harem Scafati (Legadue), Enel Brindisi (Legadue) e Aget Imola (Legadue) daranno vita ad uno spettacolo del tutto gustoso per chi vorrà cimentarsi di un basket d’alto livello. Certamente il target della 10ª edizione ha puntato sul fascino derivante dalla partecipazione di squadre della massima serie nazionale e sul conseguente afflusso dei numerosissimi sostenitori della pallacanestro in genere, oltre che dei tifosi delle quattro partecipanti.

Riflettori puntati soprattutto sulla Pepsi JuveCaserta (foto prerpazione fisica) del presidente Caputo e del neo coach Sacripanti (foto), ancora in fase di rodaggio in vista dell’inizio del campionato che vedrà scendere in campo (PalaMaggiò) la squadra bianconera davanti al proprio pubblico nel primo turno stagionale quando domenica 11 ottobre sarà opposta al team dell’Angelico Biella.

Impegni stagionali ufficiali anticipati di una settimana per le tre compagini di legadue: il campionato 2009/’10 prenderà il via domenica 4 ottobre. I biancorossi dell’Aget Imola, col miglior marcatore della stagione passata (J. Bunn, oltre 23 punti di media a partita e l’87 % ai t.l.), sarà impegnata nella delicata trasferta in casa della Snaidero Udine. Anche per i gialloblù della Harem Scafati primo turno stagionale da affrontare lontano dal parquet amico, sul campo del Casalpusterlengo. L’unica squadra pugliese che parteciperà al trofeo Cezza sarà la compagine biancazzura dell’Enel Brindisi di coach Perdichizzi, anch’essa attesa da una trasferta nella ‘prima’ di campionato: gli uomini del presidente Corlianò saranno di scena al PalaFerraris, campo di gioco della Fastweb Casale Monferrato.

Per quanto concerne il programma del quadrangolare – ingresso a pagamento –, alle 18,30 di sabato 12 si affronteranno Enel Brindisi e Harem Scafati. Alle ore 20 avrà inizio la seconda sfida che vedrà come sfidanti Juvecaserta e Aget Imola. Tra i due match avrà luogo la sfiziosa parentesi della gara del tiro impossibile. Nel pomeriggio di domenica a partire dalle ore 18 finale per il terzo posto, con annessa premiazione, e a seguire, alle ore 20, la finalissima con la premiazione della squadra vincitrice della 10ª edizione, del miglior marcatore e del miglior giovane (trofeo “ Mino Ceci”).

***

Chi era Antonio Cezza

Antonio Cezza, medaglia d’argento al valore militare, nasce il 12 febbraio 1964 a Cursi (LE). Ancor piccolo, viene a stabilirsi a Trani con la famiglia. Conseguita la maturità, partecipa al concorso Allievi Sottoufficiali che supera diventando vicebrigadiere e, successivamente brigadiere. Assegnato alla Legione di Salerno, è designato alla Compagnia di Melfi, addetto al Nucleo Operativo. Ed è in questa cittadina che viene ferito mortalmente da un pregiudicato armato che Antonio, disarmato, cerca di convincere ad arrendersi. E’ il 17 luglio 1990. Muore alcuni giorni dopo, il 22 luglio, nell’ospedale di Potenza, a soli 26 anni. Ha lasciato un gran ricordo si sé. Il comune di Trani gli ha intitolato una piazza, una caserma e una scuola elementare.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Papagni Ditondo Santorsola

Notizie del giorno

Nasconde hashish in bagno, ma non sfugge ai controlli dei carabinieri: in manette 39enne di Trani FOTO. Dissuasori, lavori in corso. Ma le auto non mollano la presa: eccone una in «gita turistica» Ospedale di Trani, il 118 al secondo piano: «Arriveremo all'ambulanza con tre minuti e mezzo di ritardo». Narracci: «Presto avranno sede nel nuovo pronto soccorso» Trani 2015, il programma di Antonio Procacci e la sua «ossessione lavoro» Dopo Trani, Andria. Tarantini (Legambiente): «Il sistema delle discariche è definitivamente al collasso» Campionato Uisp: la Liberty Trani approda alla finalissima del 6 giugno Trani 2015, oggi Fratoianni in piazza per Bottaro e Santorsola Trani 2015, Laricchia e Papagni questa sera in piazza per il Movimento cinque stelle Trani 2015, questa sera Emiliano e Bottaro in piazza Libertà Trani 2015, questa sera il comizio di Carlo Laurora Trani riabbraccia Michael Supnick: in concerto domani sera al Dino Risi Arte pugliese e religioni, Margherita Pasquale ne parlerà sabato prossimo a Santa Teresa Trani, Mario Guerra ad Arsensum fino a domenica prossima: «Le mie radici, terra e mare» San Nicola il Pellegrino, prosegue la novena. Ecco tutto il programma Trani religiosa, prosegue il programma dell'Apparizione Discarica di Trani, realizzati tre nuovi pozzi: percolato più sotto controllo. Chiuderanno due lotti: spesa, quasi 16 milioni «Percolato disperso», dopo Trani si ferma anche Andria: adesso la Bat è totalmente senza discariche Trani 2015, «Rifiuti e compromessi zero». Antonella Papagni ed il programma del Movimento cinque stelle Caso canile di Trani, la replica della Lega per la difesa del cane: «Chi non conosce i nostri sacrifici non può infamarci. Noi non cerchiamo mai pubblicità sui media» Ipercoop, 147 posti a rischio in Puglia e Lucania. Nella Bat 19 in bilico, alcuni lavoratori sono di Trani Ospedale di Trani, inaugurato lo sportello informativo per le patologie rare Muoiono tartarughe nella villa di Trani: la vasca sarà svuotata e ripulita, gli animali temporaneamente presi in custodia dalla Forestale Sempre in evidenza i ragazzi della Tennis Club Trani
PUBBLICITA' Giannella