VIDEO e FOTO. Trani, brucia il tetto fotovoltaico di una villa in zona Matinelle. Pomeriggio di duro lavoro per i vigili del fuoco

Sono rimasti al lavorio per l’intero pomeriggio i vigili del fuoco di Bari e Barletta per spegnere l’incendio che ha distrutto la copertura in pannelli solari del tetto di una villa in via Bisceglie. L’immobile, regolarmente abitato tutto l’anno, è stato interessato dal fuoco intorno alle 13.30, quando (probabilmente per un corto circuito) del fumo ha cominciato a propagarsi dal tetto, di un’estensione di quasi quattrocento metri quadrati, interamente ricoperto di pannelli solari che alimentavano regolarmente l’intera unità immobiliare.

Quando è scattato l’allarme, dopo che i proprietari della struttura avevano badato a staccare ogni allacciamento alla rete elettrica, i pompieri hanno in ogni caso ponderato il tipo di intervento da porre in atto, giacché il lancio di getti d’acqua su una superficie di quel tipo, che avrebbe potuto continuare a trasmettere corrente elettrica, avrebbe potuto provocare ulteriori e pericolosi danni anche alle persone. Tutto questo ha inevitabilmente rallentato le operazioni, secondo alcuni astanti anche troppo, ma lo spegnimento della superficie fotovoltaica è proseguito e terminato in sicurezza.

Sul posto una decina di automezzi dei vigili del fuoco, nonché numerosi carabinieri della Compagnia di Trani, che con il supporto della Polizia locale e dei volontari dell’associazione “Folgore”, hanno anche badato a bloccare il traffico nella zona, invitando gli automobilisti ad operare inversioni di marcia perché il segmento di strada interessato dall’incendio era impraticabile per la presenza di numerosi mezzi di soccorso.

Secondo quanto racconta Nunzio Di Lauro, presidente di “Folgore”, che è intervenuto sul posto raccogliendo anche le testimonianze delle persone presenti in loco, «c'è stato un principio di incendio da uno dei pannelli solari e sono stati subito allertati i vigili del fuoco. Ma una volta giunti sul posto, i pompieri non hanno iniziato subito l'opera di spegnimento, in quanto, a detta di questi testimoni, l'acqua non andava usata per questa tipologia di materiale. Trascorsi trenta minuti circa di inattività, c'è stato un ripensamento ed è iniziato lo spegnimento con acqua. Nel frattempo da un semplice principio, l'incendio si è sviluppato per molte ore».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Sabato 23 febbraio al Dino Risi di Trani "Francesco Greco Ensemble". Biglietti già disponibili Parrocchia Spirito Santo di Trani, stasera la ventesima edizione del festival "Don Bosco" Trani, pubblicato il bando per il festival “Il giullare”. Candidature fino al 19 maggio Tetto in amianto dell’ex Supercinema di Trani, presentato progetto per la rimozione Teatro a Trani, mercoledì 20 febbraio Bianca Nappi con “La sua grande occasione” Amministrazione di Trani, Uva (Associazione Buongoverno): «Solo annunci, niente di concreto» San Valentino senza freni: per far colpo sull'altra metà, deturpa la Cattedrale di Trani Vigor Trani, test importante contro la Fortis Altamura. La gara verrà trasmessa in TV San Marco Argentano-Trani: obiettivo, vincere per «rivedere» la salvezza Fortitudo seconda e Juve Trani quarta? Sembra quasi certo, e allora potrebbe essere un derby senza pensieri Bisceglie-Trani vale una stagione: questo sabato quasi una finale Geda Volley Trani, il punto sui campionati Sistema Trani, i legali di De Feudis e Ruggiero chiedono il proscioglimento: «Accuse spropositate e già in parte decadute» Ex ospedale di Trani e pronto soccorso, i chiarimenti del consigliere regionale Santorsola Emiliano riduce l'ecotassa in Puglia e Laurora tira un sospiro di solievo per Trani: «Risparmieremo 5 euro per tonnellata e la Tari non aumenterà» Crisi olivicola, il Comune di Trani scrive al Ministero delle politiche agricole. Se ne discuterà anche nel prossimo consiglio comunale Crisi olivicola, anche la Regione Puglia al fianco degli agricoltori Giornata di raccolta del farmaco, nella province di Bari e Barletta-Andria-Trani raccolti 12.222 medicinali Esce “Overbooking”, il secondo album del rapper di Trani Gio Fal. Disco prodotto dal dj Krispino "Metti un libro a teatro": in scena oggi, a Trani, "Ulisse ed io" Santo Graal di Trani, questa sera tributo ai Subsonica Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana “InPuglia365”: alla Fondazione Seca di Trani un fine settimana ricco di iniziative Domenica prossima al Polo museale di Trani l'evento “Fashion family” "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani, nuovo appuntamento il 22 febbraio con "Napoli milionaria" Oggi, a Trani, presentazione del libro "Pan, racconto di una vita" Oggi, a Trani, presentazione della legge contro lo spreco alimentare Oggi, a Trani, la presentazione del libro di Alessandra Macchitella, "Santa" Domani, a Trani, presentazione del libro di poesie di Silvana Kühtz, “Manuale di fisica ostica” È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Off» AGGIORNATO. Incidente fra Trani centro e sud: tre auto coinvolte ma feriti lievi. Traffico bloccato San Valentino, il Trani femminile lo dedica al prossimo: ripristinato il bagno per diversamente abili dello stadio comunale Donazione degli organi a Trani, dal 14 febbraio 2017 ad oggi i donatori sono 152 San Valentino, la poesia di Franco Pagano in dialetto tranese Strade di Trani, dopo le piogge è emergenza in via Sant'Angelo Di Maio resta procuratore di Trani: il Csm lo conferma a maggioranza Trani, approvato il Piano di prevenzione della corruzione. Osservazioni entro il 28 febbraio Servizio di spedizione della corrispondenza del Comune di Trani, indetto bando biennale Rete ferroviaria italiana, arriva l’app per disabili che scelgono di viaggiare in treno Cardioprotezione a Trani, la Polizia locale avrà tre defibrillatori Raccolta differenziata in alcune strade di Trani, martedì prossimo incontro informativo al Comune
PUBBLICITA' Progetto Udito