Parcheggi a Trani, Italia in comune: «La soluzione c'è»

Quando si parla di programmazione per la città, quando si contesta la mancanza di una visione della città del futuro, intendiamo anche riferirci alla mancata progettazione e realizzazione di interventi strategici per l'accoglienza turistica e commerciale. Il tema principale da risolvere è senza ombra di dubbio quello dei parcheggi. È inutile dire che anche su questo aspetto fondamentale della vivibilità e sostenibilità ambientale della nostra città, nulla si è fatto.

Partiamo da presupposto che, a livello di progettazione, non si è provveduto alla approvazione di un nuovo Piano Urbano del Traffico (nonostante  più volte sollecitato), probabilmente depositato in questi giorni  e ovviamente non condiviso con nessuno, e sopratutto di un nuovo Piano dei Parcheggi (i piani a suo tempo approvati hanno una decina di anni).

A valle della progettazione, per quanto attiene la gestione, il Sindaco non ha inteso sviluppare alcun indirizzo specifico: ha preferito navigare a vista, nella incertezza più totale.

Noi crediamo, in linea di massima, che vi siano due possibili strade da percorrere, nell'ottica di una risoluzione complessiva, generale ed ottimale del servizio.

La prima è quella della sola gestione dei parcheggi a raso.

Se si dovesse percorrere questa strada, affidare la gestione all'AMmet appare sicuramente la strada ottimale, dando mandato alla azienda partecipata di predisporre un piano industriale da valutarsi opportunamente, e da approvarsi unitamente al contratto di servizio per almeno nove anni , in modo da garantire l'azienda sugli investimenti da effettuare, in particolare per i parcometri. Ovviamente di proposte di approvazione di contratto di servizio in Consiglio Comunale non se ne parla.

La seconda tiene conto della esistenza del parcheggio in piazza XX settembre, che andrebbe completato, che può costituire una risorsa per il servizio dei parcheggi,  che potrebbe (anzi dovrebbe) essere utilizzata.

In prospettiva, infatti, si deve assolutamente pensare alla realizzazione di ulteriori parcheggi coperti, eventualmente fuoriterra, in modo da arricchire la dotazione complessiva di posti auto, creando dei park and ride, a servizio delle zone più visitate della città.

Tale ipotesi rende meno percorribile l'affidamento in house alla azienda partecipata, la quale è una società di servizi e non può realizzare nuove strutture per parcheggi, ne' completare quella esistente in piazza XX settembre. In tal caso, affidarsi ad un promotore privato, da individuarsi con una procedura pubblica di project financing, potrebbe essere la soluzione ottimale.

In questo modo gli oneri di realizzazione di nuove strutture, e di completamente del parcheggio di piazza XX settembre, sarebbero interamente a carico dei privati, a cui affidare il rischio della gestione, con previsione di un compenso per le casse comunali commisurato agli utili, oltre alla acquisizione al patrimonio comunale, alla fine della gestione, delle strutture realizzate.

È possibile prevedere soluzioni intermedie rispetto a quelle enunciate, che comunque vadano finalmente nella direzione  della risoluzione definitiva della necessità di organizzare un servizio ottimale e all'altezza di una città turistica degna di questo nome.

Stiamo perdendo anni, stiamo perdendo economia, stiamo perdendo ordine e decoro.

Il sindaco dica cosa vuole fare, lo dica principalmente alla Città, e all'Amet che lamenta la mancanza di indirizzi chiari.

Anche la propagandata acquisizione di alcuni parcometri da parte di Amet, senza contratto di servizio, senza coprire in modo organizzato tutta la città, appare una iniziativa del tutto estemporanea, un investimento poco meditato, solo per mettere una toppa.

Nel frattempo di visibile ci sono solo buche e posa in opera di un po' di asfalto, fumo negli occhi del popolo tranese.

Giovanni Loconte - Consigliere Comunale Italia in Comune

Tommaso Laurora - Vice presidente regionale Italia in Comune

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Studio Clima

Notizie del giorno

Bitumazione delle strade di Trani, aggiudicato ad un'impresa di Andria il secondo lotto di lavori Differenziata porta a porta in tutta Trani, tre offerte complessivamente pervenute a chiusura delle gare per attrezzature e mezzi Lima (Fdi): «Incomprensibile annunciare come straordinario il lavaggio delle strade, già pagato dai cittadini. Nacci: «Ma è una igienizzazione» Notte azzurra, rievocazione della vita di San Nicola, «macchina» in piazza e «Chiave della città»: la festa patronale di Trani è pronta. Spesa, 30mila euro Festa patronale di Trani, l'anticipazione di una scena della rievocazione della vita di San Nicola Agricoltura, al Comune sarà attivo uno sportello gratuito curato da periti agrari Distretto urbano del commercio, oggi in sala Giunta la presentazione del portale Smart Duc «Tranisexy '70»: allo Scoglio di Frisio, questa sera, un tuffo nei film che una volta si giravano in città Estate di Trani, da domani a domenica si vola in mongolfiera È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Buona salute» Domani, al Santo Graal, il recital musicale sulla storia di Domenico Modugno Divertirsi con Xiao Yan in tour per Trani: «La città che gioca» tornerà, oggi, a largo Goldoni "Logos Festival", domani al parco Santa Geffa parte la rassegna teatrale con «I gemelli di Krimisa» Estate tranese, ritorna “Raccontando sotto le stelle”. Domani penultimo appuntamento al Jobel A villa Guastamacchia la rassegna estiva “Aperti per ferie”, a cura di Auser Trani. Domani il duo Anastasia-Sgherza Al Polo museale di Trani prosegue fino al 4 agosto la mostra del fumettista Disney Giuseppe Sansone Non ci si perde in un labirinto se, a guidarci, è l'arte: a Palazzo Beltrani, fino al 6 settembre, la mostra «Imaginarium» Biblioteca Bovio di Trani, estate ricca di appuntamenti per bambini. Si prosegue fino al 26 luglio Trani T’Incanta, ritorna Calice di San Lorenzo con un doppio appuntamento. Festa della birra e volo in mongolfiera tra le novità "Trani T'Incanta", tra gli appuntamenti tante mostre fotografiche Sei cartelli in 150 metri: Colonna, adesso tutti sanno dell'ordinanza di divieto di balneazione «post piogge» del sindaco di Trani Trani religiosa: Festa della Madonna del Carmine, le immagini di processione e fuochi Festa patronale, oggi la presentazione del programma. Ecco il video che la anticipa Boccadoro, le precisazioni di Legambiente: "La contaminazione della foce non equivale a pregiudizio della balneabilità" Stadio, Palazzetto e Pala Ferrante: dal 19 agosto saranno affidati i servizi di custodia e pulizia. Fino a quella data rimarranno chiusi Unica in Italia, la mostra "Imaginarium" arriva a Palazzo Beltrani. Il sindaco Bottaro: "Puntare sempre sul turismo culturale" Festival Il Giullare, presentata l'esposizione "Oltre i pregiudizi" sulla violenza di genere e pazienti psichiatrici Foro di Trani, l'associazione dei giovani avvocati ha un nuovo presidente: è Riccardo Giorgino Concorsi Amiu, Tommaso Laurora (Iic): «Troppo restrittivo il requisito di accesso per alcune figure» Nel musical "Singin’ in the rain" protagonisti i tranesi Giuseppe Verzicco e Mauro Simone “Musica fra le stelle”, a Trani brillano i ragazzi de “Il preludio”
PUBBLICITA' Incos