Impianti sportivi, la Fortitudo Trani si toglie qualche sassolino dalla scarpa: «Ecco le migliore apportate al PalaAssi»

A volte bisogna dire ciò che si fa.

È trascorso esattamente un mese dal termine della stagione agonistica coronata con la vittoria del Campionato che ci permetterà di gareggiare in Serie C Silver l’anno prossimo.

Si è concluso un anno molto impegnativo per tutta la Fortitudo Basket Trani, per il suo staff, per i dirigenti e per il direttivo.

Oltre a tutti campionati svolti nel Settore Giovanile e a tutte le nostre iniziative per i più piccoli nel Minibasket, quest’anno abbiamo concretizzato la forte volontà di tutta l’associazione di conciliare sport ed inclusione sociale, una su tutte la formazione della prima squadra di Baskin a Trani che ha partecipato al Campionato Regionale BAskin Puglia, conquistandosi le finali e qualificandosi terza. Per raccontare che il lavoro svolto in palestra è frutto del volontariato di tanti amici che credono fortemente in questa iniziativa servirebbe qualche giorno ma basti sapere che i ragazzi di questa squadra, e parlo di normodotati e disabili insieme, si sono allenati tutto un anno come dei nomadi, perché pur avendo diritto all’utilizzo degli impianti sportivi comunali, a differenza di altri, abbiamo dovuto barcamenarci tra un posto e l’altro.

Un altro impegno che ci ha riempito di orgoglio è stato l’aggiudicazione dell’affidamento temporaneo del servizio di custodia e piccola manutenzione del palazzetto dello sport “T. Assi”. Orgoglio perché quel luogo ci ha visti crescere, giocare, diventare adulti vivendo a pieno la nostra passione per la pallacanestro e per l’amore verso questa città e verso i nostri colori. Fin da subito abbiamo pensato che avremmo trattato il PalaAssi come la casa di tutti gli sportivi e come tutte le case andava ripulita, andava reso un servizio per i ragazzi e le ragazze che vogliono fare sport, andava reso un servizio alla nostra città e andava fatto nel migliore dei modi.

Ci siamo rimboccati le maniche e piano piano abbiamo riparato porte, maniglie, docce, pulito bagni otturati da tempo immemore, sanificato docce e lavandini, affinché tutto potesse essere accogliente, affinché lo sport potesse essere praticato in spazi adeguati. Abbiamo dato luce a spazi bui.

E così abbiamo tosato l’erba, buttato i materassi ginnici pieni di germi, ripulito il materasso del pistino del salto con l’asta, gettato la spazzatura di ogni natura presente tra i cespugli. Abbiamo fatto anche lavori di giardinaggio, potato le siepi, ripulito la pista di pattinaggio dalle sterpaglie. Per chi non lo sapesse l’abbiamo anche asciugata nei giorni di pioggia. Abbiamo eliminato il bivacco serale / notturno di alcuni balordi. Abbiamo fatto in modo che ogni ragazzo, ragazza, bambino, genitore, istruttore, fosse responsabile insieme a noi dei luoghi che venivano frequentati. Tutto senza mai prevaricare, rimanendo rispettosi dei ruoli e della nostra doppia funzione senza mai mancare di rispetto a nessuno.

E per ultimo, ma non meno importante, stiamo completando i lavori di pitturazione del cancello esterno del PalaAssi, sì perché ormai quel rosso ruggine dava di degrado e di abbandono ma soprattutto era poco sicuro anche per tutti i bambini che vivono la struttura. L’abbiamo voluto sostituire con i colori della nostra splendida Trani e lo stiamo facendo spendendo le nostre risorse, le nostre energie fisiche e la nostra buona volontà, con la speranza di essere d’esempio per i nostri giovani. Per quel che sono i nostri compiti e le nostre mansioni siamo andati anche oltre, o meglio abbiamo cercato di far rispettare le regole che il Comune ci richiedeva. Abbiamo cercato di far capire che un luogo condiviso è un luogo che va rispettato in ogni sua parte. E così sono apparsi cestini ovunque sul perimetro di gioco, fuori dal perimetro di gioco, fuori dal palazzetto, intorno alla pista di pattinaggio, vicino al pistino di atletica. Tappeti ad ogni ingresso, posacenere da esterno per i fumatori, asciugamani e sapone nei bagni. È apparso anche un fasciatoio nel bagno delle donne, roba da pazzi!

[…]

È stato un anno fantastico, è stato l’anno della Asd Fortitudo Basket Trani che è riuscita a riportare il basket giocato in categorie importanti ma soprattutto è riuscita a risvegliare quel senso di appartenenza e quell’attaccamento ai colori che non si vedeva da tempo, siamo già all'opera per programmare al meglio la nostra prossima stagione.

Lilli Basile – Presidente ASD Fortitudo Basket Trani

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Studio Clima

Notizie del giorno

Bitumazione delle strade di Trani, aggiudicato ad un'impresa di Andria il secondo lotto di lavori Differenziata porta a porta in tutta Trani, tre offerte complessivamente pervenute a chiusura delle gare per attrezzature e mezzi Lima (Fdi): «Incomprensibile annunciare come straordinario il lavaggio delle strade, già pagato dai cittadini. Nacci: «Ma è una igienizzazione» Notte azzurra, rievocazione della vita di San Nicola, «macchina» in piazza e «Chiave della città»: la festa patronale di Trani è pronta. Spesa, 30mila euro Festa patronale di Trani, l'anticipazione di una scena della rievocazione della vita di San Nicola Agricoltura, al Comune sarà attivo uno sportello gratuito curato da periti agrari Distretto urbano del commercio, oggi in sala Giunta la presentazione del portale Smart Duc «Tranisexy '70»: allo Scoglio di Frisio, questa sera, un tuffo nei film che una volta si giravano in città Estate di Trani, da domani a domenica si vola in mongolfiera È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Buona salute» Domani, al Santo Graal, il recital musicale sulla storia di Domenico Modugno Divertirsi con Xiao Yan in tour per Trani: «La città che gioca» tornerà, oggi, a largo Goldoni "Logos Festival", domani al parco Santa Geffa parte la rassegna teatrale con «I gemelli di Krimisa» Estate tranese, ritorna “Raccontando sotto le stelle”. Domani penultimo appuntamento al Jobel A villa Guastamacchia la rassegna estiva “Aperti per ferie”, a cura di Auser Trani. Domani il duo Anastasia-Sgherza Al Polo museale di Trani prosegue fino al 4 agosto la mostra del fumettista Disney Giuseppe Sansone Non ci si perde in un labirinto se, a guidarci, è l'arte: a Palazzo Beltrani, fino al 6 settembre, la mostra «Imaginarium» Biblioteca Bovio di Trani, estate ricca di appuntamenti per bambini. Si prosegue fino al 26 luglio Trani T’Incanta, ritorna Calice di San Lorenzo con un doppio appuntamento. Festa della birra e volo in mongolfiera tra le novità "Trani T'Incanta", tra gli appuntamenti tante mostre fotografiche Sei cartelli in 150 metri: Colonna, adesso tutti sanno dell'ordinanza di divieto di balneazione «post piogge» del sindaco di Trani Trani religiosa: Festa della Madonna del Carmine, le immagini di processione e fuochi Festa patronale, oggi la presentazione del programma. Ecco il video che la anticipa Boccadoro, le precisazioni di Legambiente: "La contaminazione della foce non equivale a pregiudizio della balneabilità" Stadio, Palazzetto e Pala Ferrante: dal 19 agosto saranno affidati i servizi di custodia e pulizia. Fino a quella data rimarranno chiusi Unica in Italia, la mostra "Imaginarium" arriva a Palazzo Beltrani. Il sindaco Bottaro: "Puntare sempre sul turismo culturale" Festival Il Giullare, presentata l'esposizione "Oltre i pregiudizi" sulla violenza di genere e pazienti psichiatrici Foro di Trani, l'associazione dei giovani avvocati ha un nuovo presidente: è Riccardo Giorgino Concorsi Amiu, Tommaso Laurora (Iic): «Troppo restrittivo il requisito di accesso per alcune figure» Nel musical "Singin’ in the rain" protagonisti i tranesi Giuseppe Verzicco e Mauro Simone “Musica fra le stelle”, a Trani brillano i ragazzi de “Il preludio”
PUBBLICITA' Incos