«Tranisexy '70»: allo Scoglio di Frisio, questa sera, un tuffo nei film che una volta si giravano in città

Terzo appuntamento del 2019 per “Cook Your Movie” la startup che unisce cinema, cibo e marketing territoriale e che, con il patrocinio gratuito di Apulia Film Commission, entra di diritto nella caleidoscopica e sovraffollata offerta culturale e turistica del nostro territorio, con prodotti innovativi ed esperienziali, nel momento esatto in cui la Puglia è considerata un set cinematografico a cielo aperto.

Dopo Bari con Alessandro Piva e Mio Cognato e Gravina in Puglia con “C’era una volta…” il movieatour da favola ispirato alla pellicola di Francesco Rosi, con Sophia Loren e Omar Sharif, e la partecipazione dello Chef Antonio Bufi, giovedì 18 luglio l’appuntamento sarà nella splendida Trani con la commedia sexy all’italiana, fenomeno tipicamente tricolore con caratteristiche uniche nel panorama cinematografico mondiale, che ha fatto sognare intere generazioni con pellicole e personaggi diventati stracult.

Si parte con un omaggio “gourmand” del noto maître pâtissier Luca Lacalamita (Pastry Chef 2018 per il Gambero Rosso) che proporrà un cookingshow di un food telling sulla “tetta piccante”, rivisitazione sexy del più tradizionale sospiro o “tetta della monaca”. Il cinetour continuerà poi sulle location originali dei film girati in città, sarà accompagnato dalla proiezione, aperta e gratuita, de “La compagna di banco” di Mariano Laurenti e si concluderà con il cineparty a tema sulla terrazza del Barbayanne, storico locale tranese adagiato sullo scoglio di Frisio, location delle scene finali della pellicola.

Vincitrice del bando PIN, promosso dalle Politiche Giovanili della Regione Puglia e Arti e finanziato con risorse del FSE – PO Puglia 2014/2020 Azione 8.4 e del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione della Regione Puglia, l’avventura di “Cook Your Movie” firmata da Paola di Gravina, Sara Valente e Luca Pagliara ha trasformato per la prima volta il cinema in Puglia in un’esperienza turistica ed enogastronomica tout court. Gli eventi, del tutto diversi tra loro, accomunati dall’originalità della proposta, rappresentano un valore aggiunto all’offerta turistica dell’intera Regione, creando un’operazione sinestetica che avvicina narrative diverse, le intreccia e le propone come contenuto culinario e culturale. Un invito “non scritto” a venire in Puglia.

Perché se è vero che la nostra regione ha il sole e il mare, le bellezze, le tradizioni, la cultura mediterranea che ne fanno una stella che attrae milioni di turisti ogni anno, è anche vero che bisogna puntare sempre più anche sulla ricerca e sulla qualità dell’offerta e sulla parcellizzazione per rispondere alla ricerca di nicchie divesre di pubblico e contribuire alla destagionalizzazione turistica, mettendo a sistema tutto quello che la nostra terra può offrire.

«Quando siamo partiti abbiamo deciso di proporre ai nostri associati esperienze culturali e turistiche che coniugassero cinema, territorio e cibo. Volevamo cercare di capire quanto interesse ci fosse attorno a questa idea. In questo anno primo anno di attività abbiamo avuto la possibilità di testare alcuni dei servizi ideati dal gruppo di lavoro, siamo stati supportati dallo staff di PIN e abbiamo intessuto partenariati e collaborazioni con circa 25 soggetti diversi, tra enti, imprese del settore agroalimentare, culturale, cinematografico e turistico – commentano Sara Valente, Paola e Luca Pagliara. Questi enti e realtà hanno apprezzato le nostre proposte, hanno collaborato con noi e ci hanno supportato a vari livelli: dalla collaborazione con registi per il racconto della loro opera, all’apertura di location private solitamente chiuse al pubblico, passando per chi ci ha agevolato sul territorio, al ricco panorama delle imprese enogastronomiche pugliesi. In un anno abbiamo imparato a costruire la nostra offerta, ci siamo divertiti a costruire tre giochi e tre mondi fantastici con i nostri primi tre moviEATour – proseguono -. Ora è arrivato il momento di andare in ritiro a Coverciano per “trovare la quadra”, analizzare e capire quali sono gli ingredienti e le proporzioni per la sostenibilità – riflettono i tre ideatori del progetto -. Dobbiamo ottimizzare la nostra offerta, coniugando lo stesso livello di qualità e contenuti con una veste più accessibile, che permetta di avvicinare pubblici ancora diversi, sensibili ad un certo tipo di offerta culturale di qualità, ma con diversa capacità di spesa».

Il Programma del 18 Luglio nel dettaglio

Per questo suo terzo moviEATour, realizzato con il patrocinio dell’Apulia Film Commission, Cook Your Movie dà appuntamento alle 18.00 da Lula – Pane e Dessert a Trani per iniziare l’avventura con lo stuzzicante cooking show con successiva degustazione della “tetta piccante”, rivisitazione gourmet della celebre “tetta della monaca” a cura del pasticcere Luca Lacalamita (Pastry Chef 2018 per il Gambero Rosso). Il pomeriggio proseguirà con la cine-passeggiata nelle location dei film girati in città, con la cineguida d’eccezione Franco Caffarella (giornalista ed esperto di cineturismo) che si concluderà con una degustazione di moscato di Trani e taralli all’Info Point Turistico Comunale – Trani / Turenum Pro Loco Trani.

E si arriva così alle 20.30 quando partirà la proiezione gratuita del film “La compagna di banco” di Mariano Laurenti, introdotta dal critico cinematografico Lorenzo Procacci Leone, presidente del Circolo del Cinema “Dino Risi” (CSC) che dialogherà con il fumettista e regista Giuseppe del Curatolo, esperto di cinema di genere italiano, curatore delle rassegne “Malizie di Trani”, dedicata alle commedie sexy anni ’70, e “Trani Spara…”, dedicata al poliziottesco all’italiana.

Il tutto avverrà nella splendida cornice della terrazza del Barbayanne, allestita a tema sexy-seventies dall’associazione La Caméra Stylo che stupirà i presenti con un allestimento “sponsorizzato” dalle mitiche bottiglie J&B e Fernet Branca. Il cine-party si svolgerà nei pressi della location originale dove sono state girate le scene finali della pellicola, ovvero la famosa terrazza che ospiterà tutta la serata. Dopo il film, spazio al piccantissimo dj-set ispirato alle colonne sonore delle sexy pellicole a cura della premiata ditta Eleganza Disko Bar.

______

Paola di Gravina è laureata in Forme e tecniche dello spettacolo e docente di Discipline Audiovisive, si occupa di audience development. Ha lavorato per diverse organizzazioni cinematografiche e televisive internazionali (Rai Corporation, Tongues On Fire – London Asian Film Festival, Cinémathèque Française, Apulia Film Commission). Presidente e Co-founder dell’associazione culturale Cook Your Movie, ne cura i contenuti cinematografici e cineturistici.

Sara Valente si forma in Art and Culture Management presso il MART di Rovereto. Dal 2010 al 2015 collabora con Apulia Film Commission su Circuito d’Autore, successivamente si specializza nell’organizzazione di eventi per imprese, associazioni e cooperative con vocazione internazionale. Co-founder dell’associazione culturale Cook Your Movie, ne cura i contenuti enogastronomici e il coordinamento generale degli eventi.

Luca Pagliara, esperto di brand identity e comunicazione digitale, è anche visual content creator per numerose realtà locali nell’ambito food. In Cook Your Movie gestisce tutti gli aspetti della comunicazione e dell’identità visiva.

Paola e Sara sono amiche e colleghe. Si sono incontrate nel mondo del cinema lavorando in Apulia Film Commission. Dalla loro passione comune per i viaggi, il buon cinema e il buon cibo nasce l’idea di Cook Your Movie. Luca entra nel progetto sin dall’inizio per curarne la creatività e l’intera comunicazione diventandone parte integrante.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Studio Clima

Notizie del giorno

Cattivi odori in città, scoperta la causa: guasto ad un'azienda di lavorazione di sottoprodotti animali e vegetali AGGIORNATO: «Le cinque giornate di Trani»: guasto meccanico alla lavastrade, rinviata l’attività prevista per oggi Festa nel quartiere di via Corato per San Magno vescovo e martire Ristrutturazione strategica di Amiu, Laurora (Iic): «Inadempimenti per gli sviluppi della parte impiantistica» Ringhiere del lungomare, Barresi: «Sono già arrugginite. Ho chiesto di contestare il lavoro» Domani nuovo trattamento di disinfestazione da parte di Amiu È morto l'attore Cosimo Cinieri, due anni fa ospite del circolo Dino Risi di Trani Auser Trani, il bilancio finale della rassegna estiva "Aperti x ferie" "Città animate", ritorna l'animazione di strada di Xiao Yan. Appuntamento domani in via Giovanni Bovio Cavo Fest, giovedì a Santa Geffa una data fuori programma con Pyramiden e Mimmo Campanale Logos festival di Trani, giovedì prossimo «Danzasia» con Stefania Armentano e Silvia Cassetta Trani, al Santo Graal venerdì "Giù le mani dalla zia" e domenica la tribute band dei Beatles Arsensum, continuano le mostre in città. Prossimi appuntamenti sabato e domenica in via Mario Pagano Verso la Festa dei popoli, la serata sarà animata dal gruppo Radicanto. Le informazioni per partecipare Le iniziative della Pro loco per l'estate: domenica prossima, fuori porta in Alta Murgia Termina oggi la mostra del fumettista Disney, Giuseppe Sansone, al Polo Museale Non ci si perde in un labirinto se, a guidarci, è l'arte: a Palazzo Beltrani, fino al 6 settembre, la mostra «Imaginarium» "Trani T'Incanta", tra gli appuntamenti tante mostre fotografiche: ecco le prossime Parcometri, iniziata questa mattina l'installazione dei plinti Trani, tentano di rapinare un commerciante al rientro a casa: malviventi messi in fuga dall'accorrere dei residenti Impianti sportivi di Trani, lo stadio torna alla Vigor. Doppietta Fortitudo, che resta al PalaAssi e lascia il Palaferrante all'Adriatica Trani, segnali abbattuti e dimenticati: i casi delle vie Tasselgardo, Primo Capirro e Duchessa d'Andria Adriatica Trani più competitiva in regia con l'ingaggio di Cristina D'Agostino Successo ieri sera per la tappa tranese del "Radio dj one two one two" «Open arms, basta con queste disumane provocazioni»: la Diocesi di Trani raccoglie e rilancia l'appello di don Ciotti e don Ricchiuti Ringhiere, sottopasso e Amiu: le perplessità di Anna Maria Barresi I primi venti parcometri di Trani arriveranno da Genova: il noleggio per undici mesi costerà 8mila euro Logos Festival, la parola si fa comicità: venerdì scorso a Santa Geffa lo spettacolo di Alessandro Schino Santo Graal di Trani, oggi omaggio a Stevie Wonder Musica e divertimento con il "Radio Deejay one two one two". Appuntamento oggi sul porto di Trani I grandi del jazz a Palazzo delle Arti Beltrani a Trani, oggi il Nico Morelli Trio Lega navale di Trani, oggi nuovo incontro culturale Fino ad oggi la mostra collettiva di Arsensum nello chalet della villa comunale di Trani Al centro d'arte Michelangiolo, la mostra di pittura "Frammenti di luce" di Aniello Palmieri È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Arrivano» Boccadoro, Legambiente Trani torna a smentire la «sua» Goletta anche in Quarta commissione: «Mare non inquinato, il nostro rilancio di quell'area continuerà» A settembre parte il Trani Film Festival 2019 Per la primaria della Papa Giovanni XXIII si propongono due congregazioni ed un costruttore: il Comune di Trani dovrà scegliere fra via Stendardi, San Paolo e via De Gemmis Il Liceo delle scienze umane si unisce alla casa madre: la nuova sede sarà in piazza D'Agostino, nell'immobile Verdemare Pon al circolo Beltrani, la scuola cerca un esperto per il progetto “La bella Trani” Trani religiosa, le immagini più belle della festa dell'Assunta Forza Italia Trani, nominato il nuovo direttivo: a lavoro per individuare candidato sindaco e programmi Il gioco non si getta via ma si ricicla: ieri il mercatino dei giocattoli organizzato da Xiao Yan Dispersione scolastica, dalla Regione un contributo di 200.000 euro per le scuole superiori. Per la Bat finanziabili due progetti
PUBBLICITA' Avicola Colangelo