AGGIORNATO: Trani, riparte il doposcuola sociale: manifestazioni d'interesse prorogate al 28 ottobre

Il Comune di Trani propone, anche per l'anno scolastico 2019/2020, la richiesta di manifestazioni di interesse per il servizio di doposcuola in favore di minori con problemi socio economici. «Un sostegno sempre più necessario - si legge nel bando emanato dal dirigente del settore, Alessandro Attolico -, conseguente ad una richiesta sempre più diffusa e consolidata».

Il servizio, affiancato ad altri, secondo le intenzioni dell'amministrazione comunale «permette di rispondere al bisogno di molte famiglie e rappresenta un sistema di prevenzione ed integrazione sociale fondamentale per il benessere dei più piccoli».

La validità, peraltro, è comprovata dalle richieste dei dirigenti scolastici e da quelle, ancora più numerose pervenute presso il Servizio sociale professionale.

La manifestazione di interesse è indetta per la definizione di uno o più soggetti, singoli o in rete, appartenenti al privato sociale, per la realizzazione di attività laboratoriali e di doposcuola.

Il soggetto candidato dovrà possedere i seguenti requisiti: essere in possesso di uno statuto, la cui finalità è promuovere forme di intervento di prevenzione contro il rischio di emarginazione e devianza minorile; avere sede legale nel territorio del servizio sociale del Comune di Trani; avere esperienza, negli ultimi cinque anni, di contratti e convenzioni per la realizzazione di progetti di sostegno didattico rivolto ai minori in difficoltà; essere in possesso di una struttura autorizzata ai sensi del regolamento della Regione Puglia.

Gli operatori, a loro volta, dovranno possedere i seguenti tratti distintivi: età non inferiore ai 18 anni; comprovata esperienza, negli ultimi cinque anni, di lavoro o servizio volontario in strutture o servizi rivolti a minori di fascia di età compresa fra 6 e 14 anni; esperienza con minori affetti da disturbi dell'apprendimento o bisogni educativi speciali.

I destinatari del progetto, invece, sono bambini e ragazzi, italiani e stranieri, senza o con disabilità, di età compresa fra 6 e 14 anni, residenti o legalmente soggiornanti nel territorio del Comune di Trani e che frequenteranno l'anno scolastico 2019/2020.

Il servizio sarà rivolto a non più di 70 minori e sarà svolto in 130 giorni, di cui 40 nel corso del 2019 ed i restanti 90 nel 2020.

Queste le attività previste: doposcuola per bambini e ragazzi; incontri periodici per le famiglie dei ragazzi che partecipano all'attività; monitoraggio scuola-servizio doposcuola; attività laboratoriali per il tempo libero; attività di programmazione; verifica e valutazione; dotazione strumentale.

Il servizio sociale del Comune garantisce il coordinamento complessivo del progetto ed il raccordo istituzionale con il territorio, valuta le domande presentate e le affida ad ogni struttura, tenendo conto delle disponibilità di risorse, spazi e volontà delle famiglie.

Il budget pro capite per minore è pari a 11,50 euro, Iva inclusa. Il termine per presentare le proprie manifestazioni di interesse, inizialmente fissato al 1mo ottobre, è stato prorogato al 28 ottobre.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Ufficio 2000

Notizie del giorno

Trani, forti raffiche di vento: villa comunale chiusa, alberi spezzati e caduta di pali in diverse zone della città Al pareggio della Vigor risponde subito il Corato: il Trani non riesce a fermare la capolista Trani, ottima la prima di «Venerdì a teatro». Prossimo spettacolo, il 6 dicembre, anche con le musiche di Stefano D'Orazio Trani, alla scoperta del «fenomeno» Domenico Bini: uscirà a breve il docufilm a cura di Giuseppe del Curatolo e del circolo del cinema Dino Risi La strenna di Natale di Palazzo Beltrani saranno le opere di Tina Modotti: la mostra antologica è in programma dal 7 dicembre al 6 gennaio Il Trani torna dalla Campania con uno 0-3, ma tante indicazioni confortanti contro la capolista imbattuta Juve e Fortitudo, servono punti: la prima a Barletta, la seconda riceve Foggia È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Destini» Santo Graal di Trani, oggi Dario Maltese canterà De André Cinema Impero, la programmazione della settimana “Metti un libro a teatro”: giovedì prossimo parte la stagione teatrale dell'Impero Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro» a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani: prossimo appuntamento, il 6 dicembre Trani,oggi alla parrocchia dello Spirito Santo un convegno su san Giuseppe Moscati «A teatro con i Guitti», parte oggi la stagione teatrale 2019/2020 Contributo libri di testo, da giovedì prossimo si possono consegnare gli scontrini dell'acquisto "Cantata a Cecilia", venerdì prossimo serata di meditazione e canto alla parrocchia di Santa Chiara “Alimentazione e benessere per nonni e nipoti”, prosegue il corso di formazione gratuito a villa Guastamacchia: ultimo appuntamento, sabato prossimo Concorsi Amiu Trani, diffuso il calendario delle preselezioni in Fiera del levante: si parte il 26 novembre con il primo livello. Tutte le info "Jazz e dintorni", continuano gli appuntamenti al teatro Impero: il prossimo è il 29 novembre, con Danilo e Oona Rea A Trani vige la legge della fiamma ossidrica: via Olanda, nuovamente occupata l'ex casa del nonnetto sgomberata un anno fa. Non è bastato blindarne l'accesso Fitto casa 2018, per i cittadini un contributo di oltre un milione di euro: è il più alto degli ultimi anni Amet di Trani, Filctem Bat: «Nuovo Cda e Comune come intendono procedere?» Castello Svevo, anche per gli ultimi due mesi dell'anno restrizioni sugli orari di ingresso. E il 26 dicembre il maniero resterà chiuso Diritti a Scuola, Fratoianni e Santorsola: «Impegno mantenuto, tutelati i docenti pugliesi» Revisione dei valori di stima dell'Imu, Barresi (Iic): «Chi impedisce la realizzazione di questo provvedimento?» Il M5S di Trani celebra la festa nazionale dell'albero: oggi la piantumazione in diverse scuole Giovani eccellenze cercasi, torna il premio regionale "Studio in Puglia perché" Judo Trani, ottimi risultati al trofeo internazionale de L'Aquila. E Angelo Rutigliano conquista la cintura nera Fretta, incoscienza e un frigo di troppo sul tetto: Trani, auto abbatte barriera del passaggio a livello. Identificato e sanzionato il responsabile
PUBBLICITA' Ufficio 2000