“Metti un libro a teatro”, il prossimo appuntamento è il 21 febbraio con il tributo alle donne del '900

“Quanti strumenti ci sono per percepire la cultura?” Per rispondere a questa domanda Ergo Sum Produzioni presenta, a Trani, la seconda edizione di “Metti un libro a teatro”, programma stagionale teatrale 2019 – 2020, una stagione trasversale e multidisciplinare fatta di prosa, di danza, di musica e di Jazz che si svolgerà dal 28 novembre al 17 aprile al Cinema Teatro Impero.

Sette gli spettacoli in programma, quattro trasposizioni di libri e tre biografie di grandi uomini e donne, con grandi interpreti capaci di restituire magia, grazie alla loro voce, raccontandoci le vicende che hanno fatto la nostra storia. 

Il 21 febbraio il Jazz di Sade Mangiaracina sarà coprotagonista di “Le mie donne – tributo alle donne del ‘900” firmato da Alessandra Pizzi con Paolo Briguglia, un racconto al femminile attraverso una galleria di ritratti di donne, grandi icone del 900. Si tratta di un “progetto nuovo”, non solo perché è la prima volta che viene rappresentato, ma perché “nuova è la formula”, come spiega Alessandra Pizzi, che in questo spettacolo ha scelto “di far convergere un interesse sociale e culturale al tema del femminile con la grande musica, per realizzare un format nuovo che possa celebrare il talento e la creatività attraverso linguaggi trasversali (la parola e la musica) e universali, come solo il jazz sa fare”.

Una trasposizione del romanzo di Calvino sarà “Perché leggere i classici”, regia di Davide Sacco con Francesco Montanari, uno spettacolo che affida alla parola la forza comunicativa, ma che vuole permeare nel ricordo di un uomo e di un’epoca vivi, come vivi sono i grandi classici. Spettacolo fuori abbonamento che andrà in scena il 20 marzo.

Evento unico, il 3 aprile 2020, sarà “La Passione – La storia delle storie” adattamento e regia di Alessandra Pizzi, la forza narrativo del “libro dei libri”, i Vangeli di Cristo, un’immersione nell’ultimo viaggio di Cristo, verso la sua morte, che è il viaggio di ognuno dentro se stesso alla ricerca del senso profondo della vita. “Leonardo. L’uomo nuovo” sarà l’ultimo spettacolo, in scena il 17 aprile 2020 con Giorgio Marchesi, testi di Valeria Arnaldi e Alessandra Pizzi e coreografie di Marilena Martina sulle musiche originali di Raffaele Toninelli. Artista dotato di una straordinaria bellezza fisica e che ha donato di grazia infinita tutto ciò che faceva, Leonardo era assorbito dal turbinio di fatti ed emozioni della Firenze del suo tempo, ma soprattutto era protagonista attivissimo di quel cambiamento. Nel Mondo Nuovo, Leonardo è l’ Uomo Nuovo.

Tutti gli spettacoli della rassegna saranno anticipati da un incontro con la compagnia, con l’attore protagonista o con il regista che si inseriranno all’interno di “PER-CORSI DI DEGUSTAZIONE TEATRALE”, il primo corso di teatro, finalmente, dedicato al pubblico, a cura di Alessandra Pizzi. La campagna abbonamenti per la Stagione teatrale “Metti un libro a teatro” è aperta, per informazioni e prevendite rivolgersi presso la biglietteria del Cinema Teatro Impero di Trani, Via M. Pagano, 192, telefono: 0883 583444. Per informazioni sugli spettacoli contattare la segreteria organizzativa di Ergo Sum Produzioni al numero 3279097113. 

CONDIVIDI
PUBBLICITA' bybryco

Notizie del giorno

Nella notte dei desideri ad assembrarsi sono le persone: prese d'assalto le spiagge di Colonna e Scoglio di Frisio Caso Sly, i tifosi si radunano e sfogano la loro rabbia contro Quarto: «Trani merita rispetto» Amet fra bilanci e progetti: il 2019 si è chiuso con un utile di 345.000 euro ed il Comune di Trani li lascerà all'azienda Il Comune di Trani pensa al dopo Nigro: chiuse le manifestazioni d'interesse per il nuovo dirigente dell'Area finanziaria Mare d'estate, i dati di Arpa e Legambiente ancora una volta distanti anni luce Estate tranese, dal 14 al 17 agosto torna Gnam! Festival europeo del cibo di strada: tutti i dettagli Regionali 2020, da Trani scende in campo anche Roberto Gargiuolo Dieci agosto, Arci e Uds Trani ricordano piazzale Loreto e avvertono: «No ad ogni possibile rigurgito fascista» Trani, continua la musica live al Santo Graal: venerdì arriva la JammJà Band Cinema, canzoni, imitazioni: Neri Marcorè oggi si racconta a Trani "L'arte vien dal mare": fino al 16 agosto la mostra di Carmine Rosselli alla Lega navale È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Svolte» "Jazz a corte", il 16 agosto a palazzo Beltrani arriva l'americano Michael Supnick Associazione Forme, il 19 agosto in villa comunale la finale del concorso "Miss& Mister Green 2020" Cento anni dalla nascita di Ferruccio Ferroni, continua la mostra a palazzo Beltrani Coronavirus, nuova impennata di casi in Puglia: oggi 26. A Bari c'è anche una neo mamma Quest'anno Goletta verde promuove il mare di Trani: nei limiti i controlli a Monastero e Matinelle Caso Sly, un sarcastico Bottaro la chiama «la nuova società di Corato». E chiarisce: «Abbiamo solo chiesto il rispetto delle regole, adesso chiedano almeno scusa a Trani» Trani, bilancio finale prima dei lavori all'ex pinetina di via Andria: tagliati non 29 alberi, ma tutti Regionali 2020, Forza Italia candida da Trani Paola Mauro Trani 2020, Vincenzo Topputo si presenta e indica la strada da seguire: «Diamo voce a terzo settore, lavoratori e volontari» Quarto... di luna: il presidente molla tutto ed il nuovo Trani scompare alla viglia del raduno: «Pochi abbonamenti e sponsor, Comune assente. Da oggi penso solo alla mia vita» Vigor Trani, mister Sisto fa il punto della situazione: «Troppe pressioni e offese immeritate nei miei confronti. L'obiettivo resta la salvezza» "Diritti a scuola", negata la validità ai fini della anzianità di servizio. Santorsola: «Non ho ignorato le richieste dei docenti» Trani, carambola di tre auto sul corso: un ferito e danni ingenti Le città della nostra regione dove si vive meglio: per Amazing Puglia Trani è al quarto posto Trani, boa pericolosa abbandonata a levante: rimossa da Guardia costiera e Amiu Trani, liquidati i gettoni di presenza dei primi sei mesi del 2020: consigli e commissioni sono costati meno di 30mila euro Consigli comunali e commissioni consiliari a Trani: l'intero 2019 è costato 97mila euro Raccolta differenziata porta a porta, ritiro dei kit al centro comunale di raccolta di via Finanzieri «Slittamento dei versamenti, richiesta inevitabile»: a dirlo è il presidente dell'ordine dei commercialisti di Trani Aggressione di Bisceglie contro un ragazzo di Trani, per i sei minori disposto il collocamento in comunità
PUBBLICITA' AMIU